sabato 23 agosto 2008

report 04/ diario di viaggio

Claustrofobici/che non proseguite nella visione delle immagini...

Perché, sorpresa sorpresa, per passare dalla Danimarca alla Svezia c'è il comodissimo Øresund. Cos'è? Un insieme così composto: ponte, isola artificiale e un suo bel tunnel... SOTTO IL MARE... sedici chilometri!

So, here we go!











Molto bene.
Anzi, BENONE.

Ora é ufficiale: le ruote calpestano il suolo Svedese.

E l'aria profuma di Ikea. 0_0
Ma come? Poi ci arrivo, con calma, appena mi si schiariscono le idee: gli alberi... sono gli alberi che profumano (come il legno dei mobili Ikea, che vedo anche dall'autostrada, la sede produttiva, ma non faccio in tempo a fotografarla).
Qui è un tripudio progressivo di prati (inizialmente gialli... poi in 100 sfumature verso il verde... ne ho riconosciuti un paio DecoArt), boschetti e poi vere foreste. Lì, a uno sputo dall'autostrada. Pressoché deserta, rispetto ai nostri canoni italiani. E poi ci sono loro (e anche mucche, capre e pecorelle), tranquille, che pascolano per nulla disturbate.



Ordine, ordine, ordine e pulizia.
Guardate l'area di servizio: sembra un campeggio 5 stelle.
E quella casetta rossa (country red, decisamente) é il bagno!
E tutti quegli oblò? LA RACCOLTA DIFFERENZIATA!














E via così, per chilometri, chilometri, chilometri...
poi si esce per un agglomerato di centri abitati.
Abitati é una parola grossa.









ommamma che spavento... degli essere UMANI! Veri, si muovono...




ah no... fiuuu... ecco... ora rientra tutto nella normalità





3 commenti:

Vale ha detto...

Ah, la casa dell'Ikea... che meraviglia!!!
Andare in Svezia è uno dei miei sogni nel cassetto...
La gita a Milano, anzi, a APrabiago, è stata organizzata dal diletto consorte all'ultimo istante, quindi non potevo avvisarti, ma la prossima volta non mancherò!! Spero di ricomparire sul blog presto, il mio portatile è svampato, ora sono a scrocco da mammà...
Baci!
Vale

Countrygal ha detto...

..eh eh Ikealand! bella bella. Ma sei riuscita a vedere le Stavkirken (le chiese tutte di legno)??

adjö så länge!

Fulvia

iDEA ha detto...

:D
ho visto tantissime cose, che non ho fotografato, per scelta o per casualità o perché non si poteva.
tra cui le chiese (protestanti come se piovessero).